Amici 11: la formazione della classe

La classe è finalmente formata!

La puntata inizia con una notevole dose d’allegria grazie all’irruzione in studio di Francesco Mandelli e Fabrizio Biggio, protagonisti del film “I soliti Idioti il film” da ieri nelle sale e che sta già riscuotendo un bel successo; i due attori sono noti al pubblico grazie alla trasmissione dal medesimo titolo in onda su MTV; lo studio tributa loro un vigoroso applauso e i due ringraziano con battutine sapide e ben riuscite, coinvolgendo anche la “mitica” Maionchi e mandando un pensiero speciale a Genova che vive momenti drammatici. Si entra nel vivo della trasmissione, i 27 ragazzi che aspettano di conoscere la loro sorte entrano correndo in studio senza guardare i banchi alle loro spalle, è Maria stessa a suggerire loro di “buttare un occhio”… , fatto! quindi la conduttrice spiega che quest’anno le squadre saranno tre e che gli insegnanti stessi dovranno motivare i loro giudizi nella scelta degli allievi e si comincia…
Francesca Dugarte, ballerina classina, balla sulle note del Don Chisciotte in modo così convincente da far dire a Cannito che è forse la migliore fra tutti coloro che ha visto, la vorrebbe anche la Celentano, attimi di incertezza e imbarazzo e infine l’allieva sceglie di studiare con Cannito ed entra nella squadra Blu.

E’ la volta di Giuseppe Longobardi, cantante , propone “Mentre tutto scorre”, la Maionchi lo ferma – devi cercare di più dentro di te – osserva, Grazia non lo ha mai voluto e Rudi ha in mente altre scelte e per Giuseppe l’avventura finisce.
Carlo Alberto Di Micco, cantante, grandi riccioli inconfondibili, passato nonostante il no di Zerbi, propone “A song for you” e viene nuovamente “buzzato” da lui che non comprererebbe mai un suo disco, ma la Di Michele lo vuole nella sua squadra gialla perchè – pochi mi hanno colpito per sensibilità, come ha fatto lui -.
Scende in pista Nunzio Perricone, ballerino, Cannito lo ferma quasi subito sostenendo che danza in “un’altra lingua” e che ha più rabbia che grinta, Garrison non è affatto dello stesso parere e – sarà arrabbiato con te, meno male che non hai detto che è piccolo…è un ballerino che va oltre e la sua bravura farà diventare di moda essere piccoli – conclude, maglia verde per lui e in squadra.

Mario Castelluzzo è un cantautore e propone un suo brano “The sun is here with me”, Grazia lo ferma perchè pensa che al di là del suo pezzo ci sia il baratro …Zerbi sussula e – cerco sempre qualcosa di speciale e in lui c’è – conclude assegnandogli la maglia verde della sua squadra.
Giuseppe Giofrè è l’unico ballerino di Hiphop sopravissuto, secondo la Celentano è bravino ma bello quanto basta per fare l’attore e dopo la sua esibizione aggiunge che andrebbe benissimo anche per i video clip…ma Cannito lo fa entrare nella sua squadra perchè – tu sei come un diamante grezzo che vorrei mettere in un bell’anello, un foglio bianco su cui scrivere – dice , maglia Blu per lui.
Claudia Casciaro propone ” I feel good” , la Di Michele non la vuole perchè cambia voce quando canta e clona qualcuno che le piace ma suona falsa, alla Maionchi invece piace d’istinto e il suo istinto l’ha sempre aiutata: squadra e maglia Blu per la ragazza che spera “magari” di riuscire a far ricredere anche la Di Michele.

Ottavio De Stefano porta “That’s life” dell’immenso Sinatra non viene capito dalla Maionchi ma in suo soccorso ecco Grazia che lo vuole perchè, come dice – mi ha conquistato e può fare tante altre cose, non solo il crooner -.
Per Dario Di Blanca arriva la doccia gelata del no di Garrison sul quale contava, l’immobilità degli altri insegnanti lo esclude dai banch,i il ragazzo che resta come pietrificato, Garrison – volevo essere proprio io a dirtelo – conclude.
Alessia Di Francesco sfoggia una capigliatura rosso fucsia e un abbigliamento multicolor che non passano inosservati e canta “Sono già solo” dei Modà, la Maionchi la ferma consigliandole , pur apprezzandola, di studiare ancora, mentre Grazia osserva che dietro tutti i colori del suo look c’è senz’altro qualcosa da raccontare e- sarei orgogliosa di lavorare con te, ma dovrai incanalare la tua inquietudine – le dice; maglia gialla ed sultaza della ragazza che per l’emozione fatica e a trovare il banco e ad aprire e indossare l’agognata maglia, l’operazione riesce solo con l’intervento di Nunzio.

Gerardo Pulli, cantautore , propone il suo brano “Io sono ai tropici”, accompagnato da una chitarra, la Di Michele lo stoppa quasi subito perchè – monocorde e non rende interessante quello che canta – si parla anche di “monocromia”, termine che offre alla Maionchi il destro per un divertente siparietto con la collega e subito dopo, conferma il ragazzo nella sua squadra Blu, anche perchè – il valore artistico non si giudica solo da questo – conclude. Sono rimasti pochi ragazzi in attesa del verdetto e Maria fa girare tra loro il microfono per raccogliere pareri e opinioni circa la possibilità di farcela: tanti non so, alcuni 50 e 50, chi conta su un insegnante chi su un altro,Josè Becerra è il solo a crederci …e tocca proprio a lui, balla sulle note dell’ormai celeberrimo Don Chisciotte e nessuno lo interrompe, applauso scrosciante e accesso di diritto nella classe, – chi lo vuole? – chiede Maria, lo vorrebbe anche Cannito ma la spunta la Celentano, il suo primo allievo, osserva Maria – e questa è una grande responsabilità – gli dice affabilmente.

Per Francesca Mariani entra in studio un piano, la ragazza suona e canta “Get at here” , l’esibizione scorre liscia fino alla fine, quindi bell’applauso per lei e – mi piaci molto, mi affascini, hai gran base e talento – le dice Mara della cui squadra entra a far parte: maglia Blu per lei unitamente all’attestato di stima di Zerbi.
Sergio Nigro, arrivato fin qui con tre si, teme di non farcela, balla “Miranda” ma Garrison lo ferma – mi avevi abbagliato ma la luce si è spenta, durante la settimana sembrava non ti interessassero le mie coreografie , ho cambiato idea – gli dice , in suo aiuto arriva la Celentano vuole lavorare con lui, il ragazzo conquista la maglia gialla ma si dispiace di avere deluso Garrison.
Lidia Pastorello propone “Rolling in the deep” , poche note e subito lo stop della Di Michele con un lapidario – personalità non pervenuta – considerazione che fa aggiungere a Zerbi – dal baratro all’esorcista? Faccio ammenda, mi sono accorto tardi di te , sei la mia scommessa! – e Lia riceve la maglia verde.

Daniele Sibilli, ballerino, viene fermato dalla Celentano che gli riconosce un bel movimento ma non il fisico giusto; interviene Garris che esordisce con aria mesta, chiedendo l’aiuto di Maria perchè – sai che quando devo dire cose tristi mi ammoscio…- Maria lo guarda divertita e lui scopre il bluff confermando nella sua classe Daniele , maglia verde per lui. Valeria Romitelli canta “Ain’t no sunshine” , lo studio è calamitato…nessuno interrompe l’esibizione che , quando finisce , viene accolta dall’entusiasmo di Zerbi – sei tu, sei tu che aspettavo – e la ragazza riceve la sua maglia verde.
Ancora una ballerina, Yunieska Sanchez, danza moderna, la blocca Garrison che dice di sè – sembra che ce l’ho con tutti i belli vero? – Maria annuisce ma lui corregge il tiro – non è vero, è che tu non mi ascolti , non hai fatto lo correzioni che ti ho dato in settimana, non mi piace – conclude; la Celentano ribalta la situazione e vuole la ragazza con sè, maglia gialla anche per lei .

Alessandra Procacci canta “Mercy” , fermata da Zerbi che la considera anonima, è voluta da Mara che così si rivolge al collega – ma cosa dice signor Zerbi? Mi piaci hai quella che in gergo si dice una bella canna, resti” , maglia Blu per lei.
Nicola di Trapani ama rivisitare vecchie canzoni e ripropone “Parlami d’amore Mariù” celeberrimo brano portato al successo dal grande Vittorio De Sica, Mara lo interrompe – scusa ma non ti capisco, mi confondi le idee – , Zerbi tace, Grazia lo considera uno dei più creativi fra tutti e lo vuole con sè: maglia gialla per lui; tuttavia Zerbi lo ammonisce – sei dentro per il rotto della cuffia devi lavorare – Maria sottolinea – ma per te scusa..-
I tempi si accelerano per riuscire a definire la classe, è quindi la volta di Veronica Paradiso che balla sulle note di “Goodbye my lover” , la Celentano non la vorrebbe ma Garrison si e quindi arriva anche per lei la maglia verde e il banco.

Pamela Gueli con ” La voce del silenzio” convince tutti e passa d’autorità, in sottofondo la voce della Maionchi dice – mi ha commossa – , maglia verde.
Manca un banco …Maria fa venire al centro dello studio Ilario e Caterina , entrambi ballerini, tocca a Cannito, che deve completare la sua squadra, decidere con chi lavorare e la sua scelta cade su Caterina che quindi entra a far parte della squadra Blu.
Maria chiede una immagine di gruppo della nuova classe e spiega che – da sabato prossimo affronterete le sfide a tre squadre , alcuni elementi della squadra perdente andranno in sfida, ve lo dico da subito, a decidere della vittoria sarà il televoto!

di dan.c.

la puntata intera: http://www.video.mediaset.it/video/amici/full/258225/la-classe-di-amici.html#tf-s1-c1-o1-p1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: