Amici 11 – 26/1/2012: Gli esami continuano

Prosegue in studio l’esame di sbarramento di Ottavio, ma è polemica tra gli insegnanti: Grazia definisce i suoi colleghi Zerbi e Maionchi “cip e ciop”, poi invita il suo assistente Galbiati a sistemarsi al piano e rivolge la domanda ai due: – secondo voi “Bridge over trouble water” è un pezzo da crooner? – Zerbi: – no, non lo è – e allora si procede con lo storico brano di Simon&Garfunkel nell’interpretazione di Ottavio, seguito poi da un superclassico della tradizione napoletana: “Reginella”, in tutto ciò Rudy non smette mai di scuotere la testa e quando Grazia annuncia anche un altro pezzo di storia e cioè “Yesterday”, commenta: – che stiamo facendo il karaoke? fra un po’ vinci la scimmietta di pelouche! – Ottavio comunque attacca col pezzo dei Beatles e nel bel mezzo Zerbi si alza e se ne va; Grazia, alla fine dell’esibizione, parla di gesto offensivo, poi aggiunge senza ombra di dubbio che Ottavio è assolutamente da serale e che se non ci fosse si sentirebbe la sua mancanza. La parola alla Maionchi: – per me, per la tua unicità, meriti il serale – rientra Zerbi con un accendino in mano: – volevo fare un po’ di coreografia mentre cantavi…- Ottavio: – comunque mi hai mancato di rispetto un’altra volta – Zerbi: – guarda che anche io volevo dire che puoi concorrere ancora per il serale, nonostante queste tue mediocri prestazioni – Ottavio ringrazia gli insegnanti e Galbiati e se ne torna al posto soddisfatto.

Arriva il turno di Giuseppe al quale la Celentano chiede una coreografia che lo rappresenti al meglio; il ragazzo opta per il suo cavallo di battaglia “More than sound” e inizia la sua perfomance, ma ad un certo punto Alessandra lo blocca e gli chiede di ripetere la coreografia con un cappuccio in testa; detto fatto, alla fine la parola all’insegnante: – allora Giuseppe, io ti ho sempre detto che hai un bellissimo viso, ma penso che senza di quello tu perda molto; credo che tu sia un “animale da palcoscenico”, paradossalmente ti preferisco ad altri più preparati, vedi Nunzio, ma temo che tu ti possa trovare in grossa difficoltà al serale, quando sale il livello di difficoltà delle coreografie, mi asterrei, ma se proprio devo dire…dico no – Cannito ironico: – ballerini decapitati non si sono mai visti, la testa servirà pure a qualcosa! – sempre Luciano chiede che venga mandato in video un RVM con le critiche di Nunzio mentre parla con i compagni di Giuseppe; proprio Nunzio, alla fine del filmato, viene interpellato al riguardo e lui ritorna su concetti già espressi, accusando Garrison di aver cambiato le sue idee e di aver esaltato Giuseppe; Garrison ribatte: – io non mi fermo a Nunzio, bravissimo ballerino, ma apprezzo anche il lavoro di altri e così facendo non ti tolgo niente Nunzio, oltretutto anche tu non è che ti sia comportato benissimo con me…- Giuseppe dice la sua: – io sto qui per un potenziale futuro nel mondo dello spettacolo, e ok, forse alle audizioni non mi prenderebbero, come dice Nunzio, ma credo che non prenderebbero neanche lui – . secondo Cannito, a Nunzio serve un bagno di umiltà; quest’ultimo, interpellato al riguardo, afferma che Giuseppe gli piace molto nel “suo” genere, quindi la parola torna alla Celentano, la quale parlando di serale fa notare che “sul piatto della bilancia, ci va tutto”….Continua…
(Robi C.)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: