Elena d’Amario: “Dopo Amici ho trovato l’America”

Debutta al Teatro Nuovo di Milano il tour 2012 della Parsons Dance Company, la compagnia di danza americana creata da David Parsons, icona internazionale della modern dance. Nel cast anche la pescarese Elena   D’Amario di “Amici” che è entrata nella compagnia grazie ad un contratto vinto durante il talent show. “Questo show è pura energia ed elettricità”, spiega a Tgcom24 la ballerina.

Parsons Dance torna in un lungo tour che dopo Milano toccherà alcune delle maggiori città italiane fra cui Genova, Torino, Bologna, Roma Padova, Verona, Bergamo, Cagliari, Trapani, Palermo e Catania. Parsons Dance presenterà una raccolta delle più belle coreografie dell’artista statunitense “Hand Dance”, “Swing Shift”, “Caught”, “Nascimento”. Questi brani classici saranno affiancati da “Round my world”, ultima creazione che sarà eseguita in prima europea.
Come e quando è nata la collaborazione con la compagnia Parsons Dance?

E’ nata nell’agosto 2010 quando mi sono trasferita a New York, ma nel marzo dello stesso anno ho incontrato Mr David Parsons nel talent show “Amici” di Maria De Filippi dove ho vinto un contratto valido per una   stagione di sei mesi che successivamente è stato esteso a tempo indeterminato.
Qual è il momento dello spettacolo a cui sei più legata?
Sinceramente non ne ho uno in particolare, è tutto molto emozionate, “I enjoy every single moment”, ogni movimento, ogni salto, ogni passo, ogni pausa, ogni urlo o applauso da parte del pubblico. E’ una magia che inizia   quando la stage manager dice: “Guys places!” (ragazzi ai vostri posti) fino all’ultimo sipario. Pura elettricità, aria, libertà e danza che vive e respira con te.    
Cosa ricordi dell’esperienza ad Amici?
Non è una domanda alla quale rispondo con facilità.. Direi una bugia se affermassi che i ricordi riguardanti Amici no mi vengono mai a trovare. E’ un’esperienza che  quando la vivi intensamente e quando ci credi ti rimane   ogni singolo aspetto, momento, parola, episodio, sensazione. E’ stata una parentesi della mia vita piena, frenetica che mi ha fatto incontrare persone vere, concrete, compagni d’avventura, i professori, la produzione…   Sono quei classici ricordi che con il tempo si annebbiano ma nei momenti più insoliti ti accorgi che sono sempre lì con te. E ti accompagnano in quelle che sono le nuove esperienze della vita reale quella dove non c’è una   telecamera, dove sei solo sempre e te la devi cavare con le tue forze, con i sacrifici quelli che solo tu conosci.
Con chi sei rimasta in contatto?
Ultimamente a causa dei vari tour e dei momenti frenetici di spostamenti, show e viaggi che sto vivendo non ho sentito più nessuno da qualche settimana. Ma tramite e-mail, Facebook, Skype ho la fortuna di rimanere  in contatto con chi sono davvero legat: i ragazzi della redazione e produzione che mi vogliono davvero bene, i miei amici Emma Marrone, Michele Barile e Rodrigo Almarales anche lui con me negli Usa, il mio maestro   Garrison, Luca Zanforlin e Maria de Filippi che sembra lontana ma so che c’è.
fonte: TG Com
Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: