Pierdavide Carone: «Siamo tutti degli eterni Peter Pan»

Ne è convinto anche Pierdavide Carone, il cantante che con la canzone orecchiabile dal titolo «Sulle ali del mondo» (indirizzata appositamente a un pubblico di bambini e colonna sonora di un cartone animato), ha prestato la voce al film d’animazione «Le nuove avventure di Peter Pan», disponibile in 3d e in onda su DeaKids da domenica 24 giugno alle 20.30, ai canali 601 e 150 di Sky. E dal 2 settembre ogni domenica alle 20.30 Carone è balzato agli onori della cronaca per aver partecipato, dopo il programma «Amici» di Maria De Filippi, a Sanremo. È stato uno degli ultimi a duettare con Lucio Dalla: «Ho avuto l’onore di collaborare con Dalla, mi spronava a provare le emozioni forti del palco», ha commentato il giovane.  E non solo, perché Carone, oltre alla musica, ha un’altra grande passione, il cinema. Si è invaghito di Hollywood e di Hopkins, dei film americani e di Spielberg, in particolare, di cui confessa: «Non posso mancare alla proiezione di alcuna pellicola». Tornando alla serie. È stata prodotta dalla De Agostini ed è una iniziativa nata nel contesto di una Londra in fermento e alle prese con i giochi olimpici (impressionante e imperdibile il giro panoramico della città dall’elicottero). Come moderni Peter Pan, dopo aver sorvolato Tower bridge, lo stadio con la statua della fiamma olimpica e il Tamigi sì, ma su una macchina volante, nasce il desiderio di essere al passo con i tempi. C’è di più. Perché se tra tutti i produttori internazionali (di mezzo c’è anche la Disney), sono stati stanziati circa 12 milioni di euro, è vero anche che a puntare sull’aspetto romantico del tutto ci ha pensato il lungimirante direttore del canale DeaKids.  «Tutti – ha confessato – siamo Peter Pan. Siamo adulti ma in fondo in fondo dei bambini. Un personaggio – quello dello straordinario Peter – che quest’anno compie 110 anni. E pensare che, secondo il suo ideatore, il ragazzo era sdentato, e scanzonato».  E se a calcare la mano sugli effetti speciali ci ha pensato il direttore di Sky 3d Cosetta Lagani, per scendere a patti con la lunga tradizione di Peter Pan (cinematografici, musicali e teatrali), ci ha pensato Paolo Agostinelli, Vp Third Parties Channels. Ancora. Questo progetto ha un cuore d’oro, quando sostiene l’omonima associazione dedicata a giovani meno fortunati.  È bello (nonostante tutto), continuare a credere che possa esistere il mondo di Peter e sentirsi ancora per un pizzico, un po’ bambini.

fonte: il tempo.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: